Benvenuto {bk-param:login-name} - il mio profilo
Disconnettiti

Farmacia della Speranza

Tutti i nostri servizi

La Farmacia domestica: dove metterla?


 

PRENOTA

DESCRIZIONE

Spesso lasciamo i farmaci sparsi qua e là in bagno, nei cassetti o in armadietti vari.

È preferibile:

-conservarli al riparo dalla luce

-in un contenitore apposito o un armadietto

-fuori dalla portata dei bambini

-in un locale fresco e asciutto



Per non commettere errori separate i farmaci per bambini da quelli per adulti, i farmaci per usi interno da quelli per uso esterno. Tenere assieme tutto il materiale di pronto soccorso necessario per medicazioni, ad esempio disinfettante, cerotti, bende, garze, ovatta, garze sterili, ghiaccio istantaneo. I farmaci vanno conservati nella loro confezione originale, insieme al foglietto illustrativo; questo vi permette di verificare l'impiego e il modo d'uso di ogni prodotto, la data di scadenza e come conservarlo. Menzionare sui farmaci non imballati singolarmente (forme liquide, creme) la data di apertura. La scadenza dei farmaci impressa sull'imballaggio vale solo se il medicamento non viene aperto o se le dosi sono imballate individualmente (per esempio blister per pastiglie e capsule); fatevi confermare dalla vostra farmacia la scadenza residua dei farmaci consumati parzialmente. Se trovate rimanenze di farmaci prescritti dal medico, chiedete alla farmacia che li ha dispensati per quali indicazioni erano stati prescritti, se è utile conservarli per un eventuale utilizzo e la scadenza residua. Tenete presente che i farmaci da eliminare sono rifiuti speciali, non vanno dunque gettati come rifiuti generici, ma sono da riportare in farmacia.



Cosa contiene:

Attenzione! Questa lista è indicativa e non esaustiva l'età, lo stato di salute, le terapie in atto di ogni singolo membro della famiglia, richiedono una consulenza specifica da parte del vostro farmacista per ogni indicazione e per ricevere il farmaco, il dosaggio e la forma galenica più idonea antifebbrili e antidolorifici, il paracetamolo è indicato sia per bambini che per adulti; in pediatria dare preferenza a supposte o forme liquide.

L'ibuprofene é indicato sia per bambini sopra i 6 mesi e gli adulti per dolori infiammatori acuti o in caso di febbre elevata l'aspirina e il diclofenac in libera vendita sono un'ottima alternativa, ma riservata solo agli adulti.

Termometro classico o digitale antiacido: magaldrato e nausea e vomito : domperidone , per mal di viaggio butilscopolamina, diarrea: loperamide, costipazione: bisacodile al bisogno, raffreddore: gocce/spray nasale p.es. xylometazoline e/o soluzione fisiologica, mal di gola: pastiglie da succhiare disinfettanti, tosse secca: destrometorfano, tosse grassa: acetilcisteina sciroppo, irritazioni oculari: lacrime artificiali. irritazioni cutanee o scottature: creme al pantenolo o calendula, allergie cutanee, punture di insetti: crema con antistamici o cortisonici, cetirizina per via orale, ferite: alcool 70 %, acqua ossigenata 3 %, materiale per lesioni cutanee e per compressione: compresse sterili, bende di garza, cerotti chirurgici, cerotti con medicazione di varie dimensioni, bende elastiche, pinzetta per scheggie e spine, forbice con punte arrotondate, soluzione fisiologica per detersione ferite traumi articolari e muscolari: ghiaccio istantaneo, arnica gel o diclofenac gel.

In caso di emergenze trovate qui i numeri di telefono di ospedali, medici, farmacie di picchetto e altre servizi d'urgenza.

Se avete qualsiasi domanda su quanto elencato o volete un consiglio specifico ci trovate qui.